GIOCHI PERICOLOSI: QUANDO LA SCOMMESSA DIVENTA LA TUA VITA

6,73 €
Tasse escluse
Quantità
In Stock

Edizione  2013

GIOCHI PERICOLOSI: QUANDO LA SCOMMESSADIVENTA LA TUA VITA

AZZARDO E LAVORO: UN BINOMIO SOSTENIBILE?

 

Le testimonianze ed i contributi che troverete in questo libro sono la prova tangibile di come i molteplici mondi delle Professioni, le Istituzioni,  gli Enti spesso differenti tra loro per attività,  finalità e modus operandi, sono riusciti a dialogare tra loro, analizzare  un “problema reale e tangibile”, raccogliere una serie di considerazioni e spunti che non solo hanno permesso di aumentare il rispettivo know - how, ma hanno  permesso di sviluppare condivisione.

I principali obiettivi e finalità del presente e-book sono, dunque, quelli di mettere in comune un pensiero ancora tutto in divenire, in modo che anche altrove sia possibile non dimenticare questo nuovo importante fenomeno dei nostri tempi che può modificare, a volte anche in modo rilevante, la lettura degli eventi.

L’e-book, che si compone di134pagine, è articolato in due sezioni distinte, l’una che analizza il complesso fenomeno del gioco d’azzardo in relazione al mondo delle professioni, attraverso i contributi provenienti da vari ambiti e presentati nelle giornate formative di Varese; l’altra che affronta l’impatto del gioco d’azzardo patologico nell’ambito lavorativo in tutte le sfaccettature possibili, frutto di un lavoro in sottogruppi condotto nella medesima occasione.

Il valore sociale delle professioni ordinistiche italiane trova quotidianamente modo di estrinsecarsi con innumerevoli modalità. Nella patologia del gioco d’azzardo per i professionisti è possibile essere molto incisivi particolarmente quando il bisogno di giocare si manifesta in modo così persistente da condizionare in maniera significativa la propria esistenza . Quando si investe denaro al di sopra delle proprie possibilità economiche, trascurando i propri impegni quotidiani, si rischia di non essere consapevoli di avere un problema. Ed è qui che i professionisti possono essere utili, se non indispensabili per limitare - se non eliminare completamente - le disastrose conseguenze sulla vita di chi ne è vittima . Anche soltanto con la presa di coscienza dell'autodistruzione in atto, si può aiutare chi incappa in questa diffusissima patologia standogli vicino con le proprie pecularitá professionali. Il limite che c'é tra un semplice gioco, pur se d'azzardo, e una patologia é molto flebile. Per evitare che dal divertimento si scada nel baratro del vizio ci sono molte strade. Una é quella della conoscenza e della presa di coscienza del problema. Avere creato questo strumento di conoscenza ed approfondimento é meritorio. Analizzare tutti i potenziali rischi del gioco d’azzardo, attivando una serie di misure volte a contrastarlo o a contenerne gli effetti nocivi, evita che un piacevole passatempo si trasformi in un problema esistenziale.

Marina Calderone
Presidente Consiglio Nazionale
Ordine Consulenti del Lavoro e
Comitato Unitario Professioni

gioco-azzardo
996 Articoli
Nuovo prodotto